Konica Minolta

Europe

Giving Shape to Ideas

Fuji Polymer Industries Co., Ltd.

Fuji Polymer Industries Co., Ltd.

 

Sviluppo della funzionalità delle gomme siliconiche di trasferire calore e elettricità.

La trasparenza e l’alta stabilità delle gomme siliconiche che hanno un largo impiego come materiale di imbottitura, raramente sono utilizzate in applicazioni diverse, ma c’è una società in grado di utilizzarle come materiale conduttore di calore, di elettricità o di luce.

Fuji Polymer Industries Co., Ltd. (Fujipoly) è una di queste società.  L’azienda è stata fondata nel 1978 dalla divisione del settore industriale delle gomme siliconiche della società  Dow Corning Co., Ltd.,  una compagnia chimica, quest’ultima,  presente in tutto il mondo associata con la Chugai Co., Ltd.

La particolarità che rende unica la  Fujipoly è quella di trasformare queste gomme in materiale conduttore di calore e di elettricità. Il prodotto è stato commercializzato come Conduttore /Termico e Ritardante di Fiamma con il nome,  "Sarcon Series",  e anisotropo / conduttivo con il nome, "Connector Series".

 

Una Nuova opportunità per Trasferire la Luce

Dopo aver sviluppato un nuovo conduttore termico e elettrico la  Fujipoly ha lanciato una nuova sfida per mettere in commercio un nuovo e innovativo sistema: lo sviluppo di gomme siliconiche che conducono la luce. Sfruttando le proprietà trasparenti delle gomme siliconiche, Fujipoly  ha lavorato intensamente per raggiungere una elevata trasmissione e uniformità nel condurre la luce. Alla fine, Fujipoly  in seguito a questo grosso sforzo tecnologico ha creato il “light guide film” (LGF) usando gomme siliconiche.

Applicando uno speciale trattamento su uno spessore di 0.2-mm, Fujipoly  ha realizzato una superficie luminosa molto uniforme e capace di trasmettere la luce.

 

Misure con il CA-2000

 

Vantaggi dell’uso del CA-2000

1. Quantificazione dell’Intensità luminosa

Una volta messa a punto la trasmissione di luce del film di gomma siliconica, il primo step fu quello di aumentare  l’uniformità di emissione della superficie. Fujipoly in un primo momento controllava l’intensità luminosa utilizzando la percezione visiva degli occhi. Quindi cercavano di memorizzare i dati di assenza di luce e di  massima intensità basandosi solo con la percezione visiva. Ottenendo dei risultati instabili dovuti alla troppa soggettività della misura, Fujipoly introdusse un luminanzometro portatile per la determinazione della Luminanza.

 

2. Riduzione dei tempi di misura

Questo strumento permette di poter misurare in più punti contemporaneamente e questa sua capacità va perfettamente incontro alle esigenze della Fujipoly che vuole catturare la distribuzione della luce e la sua uniformità. Ci sono infatti casi in cui la Fujipoly deve effettuare misure in più di 100 punti su uno stesso campione e utilizzando il Luminanzometro portatile i tempi diventavano enormi e imprecisi. Per ridurre questo tempo , Fujipoly ha intravisto nelle potenzialità del 2D Color Analyzer CA-2000 la soluzione a questi problemi, infatti il CA-2000  è in grado di catturare e misurare la distribuzione della luce in modo simultaneo e immediato. Il  CA-2000, misura tramite un sensore una matrice di   980 × 980 punti per misura,  migliorando incredibilmente l’efficienza e la precisione.

 

3. Comprehensive GUI

Utilizzando questo grafico è possibile avere subito un’idea immediata della uniformità e distribuzione della luce del LGF.

Questo specifico report è stato sviluppato da Konica Minolta a seguito di una collaborazione stretta con i tecnici della Fujipoly che costantemente sono alla ricerca di soluzioni innovative che offrano continui miglioramenti. In aggiunta a questi servizi Konica Minolta offre un completo supporto per il CA-200 ed è sempre attenta allo sviluppo di nuovi prodotti.


Fuji Polymer Industries Co., Ltd.
(Toyota, Aichi, Japan)