Konica Minolta

Europe

Caratteristiche

Spettrofotometri portatili CM-2600d / 2500d

Spettrofotometri portatili con geometria a sfera e l'allineamento orizzontale.

 

 

Caratteristiche Principali

Semplicemente raffinato

Il CM-2600d è il risultato di uno strumento estremamente semplice nell’utilizzo, confortevole ed intuitivo e un sistema ottico brevettato decisamente raffinato ed innovativo; tutto questo per soddisfare le aspettative più esigenti di misura cromatica nel controllo qualitativo in qualsiasi tipo di applicazione. L'innovativa tecnologia brevettata da Konica Minolta, inizialmente lanciata sul mercato con la serie di spettrofotometri da banco CM-3600d, che comprende il controllo numerico della lucentezza e il controllo numerico della componente UV, per la prima volta è stata applicata in uno strumento portatile,. La combinazione di potenti lampade allo  Xenon e di un policromatore monolitico ad alta risoluzione, elimina le parti mobili nell'intero sistema ottico e garantisce vantaggi notevoli a livello di precisione ed affidabilità.

 

Ineguagliabile: Controllo Numerico della Lucentezza

Il Controllo Numerico della Lucentezza fornisce per ogni misurazione dati simultanei con componente speculare inclusa (SCI) ed esclusa (SCE). Invece di utilizzare componenti meccanici mobili, il Controllo Numerico della Lucentezza sfrutta due lampadeflash allo Xenon emessi in sequenza per la SCI e la SCE. Sul display del CM-2600d è quindi sempre possibile visualizzare in contemporanea i due risultati. Il vantaggio della tecnologia a Controllo Numerico della Lucentezza è costituito da risultati ottici di qualità superiore e dall'assenza di componenti meccanici, fatto che rende il modello CM-2600d robusto e quindi adatto anche per l'uso in campo.

 

Novità a livello mondiale: Controllo Numerico della Componente UV

Il CM-2600d è il primo strumento portatile al mondo dotato della tecnologia brevettata di Controllo Numerico della Componente UV. Tale innovazione tecnologica riduce enormemente le tempistiche di calibrazione e permette di misurare prodotti trattati con gli agenti sbiancanti, come nel caso di prodotti  tessili, carta e detergenti. Invece di utilizzare i filtri a regolazione meccanica, tipici dei metodi tradizionali, la tecnologia di Controllo Numerico della Componete UV sfrutta due flash allo Xenon (uno con piena energia UV e il secondo con esclusione degli UV) e particolari equazioni matematiche. In pochi secondi sono visualizzabili entrambe i risultati, con o senza UV, con condizioni di illuminazione differenti.

 

Due aperture di misura per campioni di qualsiasi dimensione

Il modello CM-2600d offre la massima flessibilità grazie a due aperture selezionabili di Ø 8 mm (MAV) e Ø 3 mm (SAV). La sostituzione della maschera è rapida e semplice. La perfetta correlazione tra dati ed apertura selezionata è garantita da due differenti settaggi delle lenti. Le due aperture permettono di misurare campioni di ogni dimensione e forma.

La struttura ergonomica e un pannello LCD di grandi dimensioni garantiscono una perfetta maneggevolezza in qualsiasi posizione. Inoltre, il tasto di  navigazione semplifica le operazioni di impostazione e di misura .